Rilastil Xerolact: l’elasticizzante alleato contro la pelle secca e la desquamazione

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Oggi sono entusiasta di recensire il primo di una famiglia di prodotti Rilastil, lo Xerolact, nome che porta in sé le due parole chiave della linea: “xero” pelle xerotica, cioè pelle secca e arida e “lact”, sodio lattato, principio attivo caratteristico di questi prodotti.

In commercio esistono diverse concentrazioni:

  • Xerolact 12%
  • Xerolact 18%
  • Xerolact 30%
Rilastil Xerolact gamma

Iniziamo con lo Xerolact 12%, ottima base per varie problematiche di idratazione. É da considerare un vero trattamento dermatologico usato per recuperare il corretto livello di idratazione, la giusta funzionalità della barriera idrolipidica e, cosi facendo, anche una buona elasticità cutanea grazie alla presenza di DNA sodico. Questo prodotto, si presenta come emulsione fluida dall’odore gradevole e contiene una serie non indifferente di principi attivi: il sodio lattato dall’azione idratante, esfoliante e cheratolitica, cioè capace di sciogliere lo strato corneo dell’epidermide, il burro di Karité ottimo nutriente e la vitamina E dall’azione lenitiva. L’ho testato per problemi di pelle secca gambe con esfoliazione e prurito, come trattamento regolatore dell’ispessimento cutaneo e per la cheratosi pilare, molto diffusa ma assolutamente non pericolosa, che dà alla pelle un aspetto poco gradevole con la comparsa di macchie leggermente scure in corrispondenza del follicolo del pelo, creando un’area ruvida al tatto.

Rilastil Xerolact 12

Ecco, lo Xerolact 12% su questo tipo di problematica funziona benissimo, consiglio non trascurabile da donarvi. Altro importante suggerimento, che in pochi sanno, è l’uso dello Xerolact 12% per preparare la pelle a qualsiasi trattamento, che sia professionale con prodotti appositi o domiciliare come l’applicazione di una crema anticellulite dopo la doccia: il suo effetto esfoliante elimina lo strato cutaneo superficiale migliorando l’assorbimento di qualsiasi prodotto. Si consiglia l’uso di Xerolact per quattro settimane successive per un ottimo risultato, un successo assicurato!

Passiamo ora allo Xerolact 18%, concentrazione intermedia di sodio lattato, anche questo considerato trattamento dermatologico emolliente e levigante indicato per normalizzare lo spessore dello strato corneo, contrastando l’ipercheratosi.

Rilastil Xerolact 18

La concentrazione di sodio lattato al 18% dà una vera azione esfoliante donando alla pelle maggiore idratazione e contrastando secchezza, desquamazione e prurito. La presenza di DNA sodico, con azione elasticizzante, garantisce una sensazione piacevole e confortevole. Ben assorbibile nonostante sia un balsamo abbastanza consistente, gradevole nella profumazione, facilmente stendibile, è ben tollerato, cosa molto importante per il trattamento di gomiti, ginocchia e talloni inspessiti, sia lievi che moderati. In questo caso consiglio l’applicazione dello Xerolact 18% una volta al giorno per due settimane consecutive, preferibilmente la sera. Possiamo utilizzarlo, per brevi periodi, anche come trattamento quotidiano: in questo caso due applicazioni al giorno sono necessarie per ottenere una pelle liscia, morbida ed elastica.

Ultimo della serie è lo Xerolact 30%: qui entriamo in un campo un po’ più specifico e dermatologico.

Rilastil Xerolact 30

Questa crema, ha una vera azione d’urto con la sua alta concentrazione di Sodio lattato: al 30% è un cheratolitico dal rapido risultato, cioè capace di sciogliere lo strato superficiale dell’epidermide molto velocemente. Si usa con ottimi risultati già visibili in tre o quattro giorni, con una doppia applicazione, la mattina massaggiandolo fino a completo assorbimento e la sera in occlusione, cioè sigillando il tutto con delle garze o della pellicola. Possiamo fare una terapia d’attacco con questa concentrazione e proseguire con il 18% per il mantenimento.

Altri rimedi per la pelle secca?

Un altro suggerimento che mi sento di darvi, è quello di usare sempre un bagnoschiuma oleoso come coadiuvante per potenziare l’effetto delle creme e qui in casa Rilastil abbiamo Xerolact olio detergente, che deterge delicatamente alleviando secchezza e prurito, ottimo in combinazione con lo Xerolact emulsione al 12%

Concludiamo dicendo che Xerolact è una linea da provare per un risultato garantito.

Potrebbe anche interessarti