Korff Summer Glow: la terra abbronzante che uniforma, illumina e scolpisce

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

L’estate è arrivata, prepotente e rovente ed anche se i giorni di vacanza per molte di noi sono ancora lontani, ci accomuna il desiderio di una pelle dorata baciata dal sole.

Ma che fare se il binomio spiaggia e tintarella dovesse essere ancora lontano all’orizzonte? Meglio rassegnarsi ad un colorito pallido e spento nell’attesa delle spensierate vacanze? Assolutamente no perché Korff ci propone una delle sue imperdibili limited edition che promette un incarnato perfetto, luminoso e scolpito: Korff Summer Glow, la terra abbronzante ed illuminante che porta con sé i colori dell’estate calamitando gli sguardi delle make up lover grazie ad un look accattivante e “solare”. 

Korff Summer Glow

Summer Glow di Korff ci cala infatti nella calda atmosfera estiva già nel pack dal color bronzo a raggiera che racchiude un autentico gioiello di make up che saprà illuminare e scolpire il nostro viso regalando in pochi e semplici gesti un incarnato sano, uniformato e brillante

Non si tratta, infatti, di una terra tradizionale. Korff ha studiato tre nuance diverse ben separate e definite tra di loro: esternamente le due più scure, mentre nella parte centrale la polvere chiara e dorata. 

Il pennello in regalo è assolutamente perfetto per stenderla al meglio: compatto nell’impugnatura come il più classico dei kabuki brush, ha setole dense e morbide che permettono di prelevare la giusta quantità di polvere applicandola con facilità. 

La texture è leggera, morbida e piacevolmente setosa: Korff Summer Glow risulta facile da stendere in modo omogeneo.

Korff Summer Glow

Qual è l’applicazione consigliata per questa terra abbronzante?

Dipende dal risultato che vogliamo ottenere: se cerchiamo il classico effetto abbronzato, l’ideale è prelevare le tre polveri insieme, mixandole con il pennello e stendendole sul viso con movimenti circolari leggeri possibilmente partendo dalle zone centrali e sfumando verso l’esterno. L’idea è quella di ricreare l’effetto abbronzato che ci regalerebbe una reale esposizione al sole, quindi una maggiore intensità su naso e fronte per degradare con il colore ai lati del viso. Questo è senza dubbio il modo migliore per ottenere un piacevole effetto bronze evitando di appiattire la tridimensionalità del volto con una stesura uniforme. 

Ma Korff Summer Glow può essere utilizzata anche per creare un bellissimo effetto contouring che, personalmente, adoro. 

In questo caso utilizzeremo la polvere chiara per illuminare i punti luce e le due più scure per accentuare e scolpire le naturali zone d’ombra del viso. 

In sostanza, questo prodotto in limited edition di Korff è molto più di una semplice terra: versatile, pratico e dalla texture piacevole ci accompagnerà per tutta l’estate donando al nostro viso un’irresistibile luce e colore.

Korff Summer Glow

DAL MAKE UP ARTIST

Abbiamo parlato di contouring, ma quali sono punti luce e ombre del viso che possiamo mettere in evidenza con questa tecnica? Facciamo un breve ripasso iniziando col dire che sono luci ed ombre già naturalmente esistenti e date dalla tridimensionalità del volo. 

Le zone da illuminare sono la parte alta degli zigomi, l’arco di Cupido, il dotto lacrimale e sotto l’arco sopraccigliare, dorso del naso, mento e centro della fronte, evitando eventualmente gli ultimi tre se la pelle tende a lucidarsi facilmente. 

Lavoriamo, invece, accentuando le ombre sulla parte alta della fronte, mandibola e sotto lo zigomo senza tuttavia dimenticare che queste sono solo indicazioni generali e che un buon contouring deve essere studiato ed adattato ai tratti di ogni singolo volto.

Potrebbe anche interessarti